Tre Fontane Donna multata 31 volte. Giudice le annulla

Ben Trentuno multe notificate a una sola signora per accesso vietato in zona Ztl nella frazione balneare di Tre Fontane, località balneare a Campobello di Mazara nel Trapanese.

Ora il Giudice di pace di Castelvetrano, Giuseppina Montericcio, le ha annullate tutte e trentuno. È successo a una donna di quarantaquattro anni di Campobello di Mazara che si è rivolta all’avvocato Francesco Fulgo per opporsi ai verbali ricevuti per un ammontare di poco più di duemila euro.

“Secondo quanto ha chiarito il Giudice il telelaser non consentiva la registrazione fotografica completa dell’evento – ha detto l’avvocato Fulgo – tra le motivazioni di annullamento anche quella che nei verbali non erano indicati correttamente gli estremi della violazione commessa”.

Le trentuno multe fanno parte delle migliaia che la Polizia Municipale di Campobello di Mazara ha elevato la scorsa estate per l’accesso vietato nelle ore serali alla Ztl istituita nella località balneare di Tre Fontane. Un precedente che potrebbe incentivare anche altre persone multate ad opporsi alle sanzioni. Mentre sulle modalità di istituzione della ztl, del telelaser e sulle notifiche la polizia municipale dovrà correre ai ripari con la nuova stagione alle porte.

Per la donna quarantaquattrenne un bel sospiro di sollievo non dover pagare circa duemila euro di multe.

Redazione – Trapani Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More