Incendi nel trapanese bruciano monte Erice e monte Bonifato

Arriva puntuale il forte vento di scirocco ad investire la parte occidentale della Sicilia ed in trapanese, in particolar modo sta soffiando un forte vento di scirocco sul Golfo di Castellammare  e su quello di San Viri ed insieme al vento arrivano puntuali gli incendi.

Un vasto incendio, alimentato dal forte vento di Scirocco, sta interessando la montagna di Erice. Le fiamme sarebbero partite vicino alla stazione della funivia. Il rogo sta minacciando le case di via Pola, alcune delle quali sono state evacuate, e le abitazioni di contrada di Martogna. Vigili del fuoco, volontari della Protezione civile, polizia municipale e operai del Comune stanno operando nella zona. La polizia ha bloccato la strada provinciale per la Vetta. La sala crisi della Prefettura ha allertato l’aeronautica militare per chiede l’intervento di mezzi aerei.

Il forte vento di scirocco che sta soffiando sulla Sicilia occidentale oltre ad alimentare l’incendio che in questo momento sta minacciando alcune case di Erice in contrada Martogna, ha favorito un altro rogo nella vicina frazione di Xitta, dove le fiamme hanno raggiunto i capannoni del Mercatone del mobile. I danni ancora da quantificare. Il vento ha provocato anche la caduta di un albero sulla Strada provinciale Marsala – Trapani, all’altezza di San Leonardo. Per fortuna nessuno è rimasto ferito ma il traffico è tuttora bloccato.

Sul golfo di Castellammare da qualche ora un importante fronte incendiario è chiaramente visibile su monte Bonifato, il monte che sormonta la città di Alcamo (Trapani). Il monte noto per la pineta e per la riserva naturale Bosco di Alcamo, che sta rischiando di andare in fiamme. Il luogo è uno dei simboli della città di Alcamo sulla sommità sono inoltre presenti i resti di un castello a quattro torri fatto edificare alla fine del XIV secolo dalla famiglia dei Ventimiglia, feudatari, per un certo tempo, anche del territorio di Alcamo. Attualmente diverse squadre dei vigili del fuoco stanno cercando di domare l’incendio per evitare che possa danneggiare la preziosa riserva.

Redazione – Trapani Post

1 Commento
  1. […] letteralmente in fiamme, ieri la zona maggiormente colpita era stata il trapanese con il rogo ad Erice che ha lambito funivia e abitazioni, prontamente evacuate, ed ha visto impegnati per diverse ore […]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More