Castelvetrano. Dipendente aveva rubato merce per 10mila euro

Un impiegato di un supermercato a Castelvetrano aveva pensato bene di arrotondare il proprio reddito trafugando la merce proprio dal luogo nel quale lavorava, adesso su di lui l’accusa di furto aggravato, formulata dai carabinieri che dopo aver scoperto l;accaduto hanno denunciato, l’uomo, un 49enne, residente a Campobello di Mazara nel trapanese. L’uomo, che lavorava come impiegato in un supermercato, è accusato del furto di merce per un valore di quasi 10mila euro proprio dal supermarket.

Le indagini dei militari sono scattate dopo la segnalazione del titolare dell’esercizio commerciale che lamentava una serie di ammanchi di merce di vario tipo dal proprio negozio, per i quali non riusciva a darsi una spiegazione. Grazie anche all’analisi delle immagini estrapolate dal sistema di videosorveglianza, è emerso come l’uomo fosse solito nascondere i prodotti di cui si appropriava nei sacchi neri dei rifiuti che poi accantonava all’esterno del negozio in attesa del momento propizio per portarli via.

Solo nell’ultimo mese il 49enne era riuscito a portare via merce per circa 9.500 euro. Le perquisizioni effettuate dai carabinieri hanno fornito un ulteriore riscontro: nell’auto dell’uomo e nel lucernaio di casa è stata trovata merce per circa 350 euro. La refurtiva è stata restituita al proprietario dell’esercizio commerciale.

Redazione – Trapani Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More