Trapani: Viola l’obbligo di dimora e minaccia la ex moglie

Quarantenne pregiudicato arrestato dalla Questura di Trapani

Viola l’obbligo di dimora per andare a minacciare la propria ex.

La Squadra Mobile della Questura di Trapani, ha tratto in arresto un uomo di 40 anni con l’accusa di aver  violato le prescrizioni imposte da una precedente misura cautelare che gli imponeva l’obbligo di dimora.

L’uomo trapanese di 40 anni si era allontanato dalla sua abitazione in orari non consentiti dalla misura cautelare, per recarsi nell’appartamento dell’ex moglie minacciandola e danneggiando diversi oggetti che si trovavano sul pianerottolo della sua dimora, quando l’uomo ha dato in escandescenze. A causa di tali violazioni sono scattate, per il trapanese di 40 anni, ulteriori misure detentive.

La Corte d’Appello di Trapani ha disposto per lui l’aggravamento della misura precedente ed il pregiudicato trapanese è finito agli arrestihh domiciliari. 

Inoltre, nell’ambito di altre attività d’indagine, gli agenti della Polizia di Stato hanno eseguito due distinte ordinanze che impongono il divieto di avvicinamento con braccialetto elettronico, nei confronti di due uomini trapanesi. Entrambi gli uomini sono accusati del reato di maltrattamenti in famiglia. I maltrattamenti sarebbero stati atti di violenza nei confronti delle rispettive compagne. La misura si è resa necessaria per potere evitare che vi sia un’escalation di violenza all’interno del nucleare familiari.

Alessandra Verecondo –Trapani Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More