Covid, positivi violano quarantena: denunciati due trapanesi

Due cittadini trapanesi hanno violato la quarantena nonostante fossero positivi al Covid ma sono stati scoperti e denunciati

I Carabinieri di Trapani hanno scoperto due uomini che, sebbene fossero positivi al Covid, non rispettavano la quarantena e li hanno denunciati immediatamente. Si tratta di un 38enne che risiede a Trapani e un uomo di 77 anni di Partanna. Inoltre, è stato scoperto anche il gestore di una pizzeria che non rispettava la chiusura, poichè non aveva il Green Pass.

Covid e mancata quarantena: denunciati due trapanesi

Risultare positivi al Covid non ha fermato la vita sociale di due cittadini trapanesi. Un 38enne di Trapani e un 77enne di Partanna, infatti, hanno ritenuto superfluo rispettare le leggi sanitarie vigenti e hanno violato le necessarie misure di contenimento epidemiolegico. Questa leggerezza, però, non è passata inosservata. I Carabinieri di Trapani, infatti, li hanno scoperti e denunciati.

L’uomo di 77 anni è stato scoperto per caso, in quanto si trovava fuori da casa senza un motivo in particolare. Nel caso del 30enne, invece, la situazione è diversa. Infatti, l’uomo era in auto e, dopo che i militari dell’Arma incaricati al controllo della circolazione stradale hanno posto un alt, ha pensato di continuare senza fermarsi. la sua fuga, però, è durata poco. L’uomo, infatti, è stato rintracciato a breve presso la propria abitazione. Oltre ad aver violato la quarantena essendo positivo al Covid e non essersi fermato all’alt, il 38enne non aveva nemmeno la copertura assicurativa dell’auto su cui viaggiava. Oltre alla denuncia, quindi, è anche scattata la sanzione amministrativa.

Trapani: in pizzeria sì, ma al sicuro

é necessario mantenere aperte le proprie attività ma per farlo è sufficiente rispettare la legge. Non lo ha fatto il proprietario di una pizzeria di Trapani, scoperto essere sprovvisto di Green Pass. L’uomo ha ricevuto sia una sanzione pecuniaria che accessoria. Per quanto riguarda quella pecuniaria, il proprietario dovrà pagare 400 euro e per quanto riguarda quella accessoria, dovrà sospendere l’attivotà commerciale per due giorni.

Silvia Giorgi – Trapani Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More