Castelvetrano, studenti più bravi invitati da Comune al teatro

Il Comune di Castelvetrano premia gli studenti più bravi degli istituti superiori della città e li invita gratuitamente al teatro.

E’ l’iniziativa voluta dal sindaco Enzo Alfano in collaborazione con ‘Ars Nova‘ di Palermo, associazione di musica da camera. In platea i primi studenti meritevoli che hanno concluso il quarto anno di studi con una media alta, hanno assistito alla messa in scena della “Tosca” di Puccini. “L’idea é nata per avvicinare i giovani al teatro, alla bellezza e di incentivare gli allievi a studiare di più” ha detto il sindaco.

Gli studenti hanno indossato una coccarda rossa come segno di appartenenza a questo progetto e come metafora dell’amore che segnò la vita di Tosca. Nell’occasione della messa in scena dello spettacolo, e in concomitanza con la premiazione degli studenti, é stato esposto il quadro “Tosca” che realizzò, anni addietro, l’artista scomparsa Lia Calamia. La Tosca – protagonista femminile dell’omonimo dramma musicato da Giacomo Puccini nel 1900 – ha risuonato il 30 e 31 ottobre tra i due ordini di palchi e la platea del Teatro Selinus di Castelvetrano, riportando sul palcoscenico del gioiello architettonico in stile neoclassico, uno spettacolo d’opera lirica dopo quasi cento anni e a partecipare a questo straordinario evento anche gli studenti più bravi di Castelvetrano.

Redazione – Trapani Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More